Grande attesa e partecipazione all’evento benefico e di costume che si svolgerà il 22 febbraio presso il Lido Blu Box di Mondragone e che vedrà, per una sera, il ritorno del territorio negli anni 70 nel look e nella musica. La fotografa ufficiale dell’evento sarà la giovane, ma già affermata nel settore, Ines Di Biasio di Piedimonte di Sessa Aurunca. Una bella e brava professionista che si sta facendo apprezzare per le sue qualità e la sua tecnica.

Abbiamo intervistato Ines per avere qualche anticipazione e conoscerla un po’ più a fondo.

GA: buongiorno Ines, la tua partecipazione all’evento Carnival Vintage Party del 22 febbraio è un riconoscimento alla tua bravura e alla capacità di dare intensità alle immagini. Come è nata la tua passione per la fotografia?I

nes: buongiorno a voi, innanzitutto volevo ringraziarvi per avermi dato l’onore di partecipare a questo evento per immortalare la grande serata che si prospetta, è sempre un grandissimo piacere far parte ad aventi benefici che riguardano il nostro territorio. Tutto questo lo devo alla mia passione per la fotografia, difficile dire come sia nata questa passione, perché da quanto ho memoria sono sempre stata attratta da questo splendido mondo della fotografia. Tutto questo mi ha portato poi a frequentare una scuola di fotografia a Roma da lì in poi il mio occhio e il mio cuore fotografico si sono aperti del tutto.

GA: Ines, A quale stile quale tendenza fai riferimento dal punto di vista artistico?

Ines: quello che più prediligo nei miei scatti è l’autenticità del momento, senza stravolgere troppo la realtà. cogliere un attimo, che sia esso un tramonto, uno sguardo, una carezza, un sorriso ed immortalarlo per sempre.

GA: ci dai una anticipazione su come riuscirai a riportare l’atmosfera del 22 febbraio direttamente nei meravigliosi anni 70 con le immagini e le tue fotografie?

Ines: con un pò di fantasia, cercando di immergersi con la mente in quegli anni e con l’aiuto della nuova tecnologia fotografica sono sicura che uscirà un bel lavoro. ovviamente sarà tutto grazie alle persone che parteciperanno all’evento che con i loro outfit, stile anni 70, renderanno tutto più facile 😉