Riceviamo e Pubblichiamo dalla signora M. B.: ” Con questa mia, vorrei chiedere perdono ai miei figli, perdono perchè li ho forse privati di qualche libertà per farli laureare al più presto e Loro lo hanno fatto nei tempi previsti e forse anche prima.
Perdono perchè ho sempre detto Loro che studiare rende l’uomo libero ma ora si trovano schiavi della disoccupazione
Perdono perchè li ho educati al pieno rispetto delle regole civili ed ora si trovano difronte ad un mondo corrotto, sporco e incivile.
Perdono perchè questo schifo di società l’hanno avuta come eredità da noi che abbiamo sempre votato ed ingrassato gli stessi personaggi.Ma A tutti i giovani mi sento di dire di non mollare, E DI GUARDARE ORA PIU’ CHE MAI CON FIDUCIA AL FUTURO, perchè loro saranno più bravi di noi a costruire un mondo migliore per i propri figli.”

Categorie: Cronaca