Da settimane numerose famiglie del territorio Aurunco cercavano invano di contattare l’ASL di Sessa Aurunca per le vaccinazioni dei minori. Telefoni irraggiungibili e appuntamenti non rispettati che creavano ansia e preoccupazione nei genitori dei bambini. A questo punto le famiglie allarmate, inascoltate dalla politica tradizionale, sono state costrette a rivolgersi a Generazione Aurunca, il movimento territoriale ormai ultimo baluardo sociale, politico e di legalità di un territorio in difficoltà.

Pertanto, si è intervenuti con una segnalazione denuncia molto concreta con le indicazioni e le lamentele delle madri. A questo punto sono stati proprio i dirigenti dell’ASL e i dipendenti ad intervenire per chiarire la situazione. In poche parole l’ASL di Sessa Aurunca e l’ufficio competente hanno da tempo i telefoni rotti e il frigo in disservizio; una situazione ingiustificabile soprattutto in un periodo pandemico e di urgenza che mostra ancora una volta come il servizio pubblico campano soffra gravi carenze di base.

Ecco alcune testimonianze delle famiglie:
V. D. : “buongiorno. io e altre mamme di Cellole chiediamo il vostro aiuto per capire perché sono due mesi che non riusciamo a fare i vaccini ai nostri figli visto che fare che asl di sessa aurunca ci dice che i frigoriferi sono rotti. Vorremmo dei chiarimenti in merito a questa situazione che si protrae da molto tempo. grazie mille.”
K. H. : ” Buon giorno, non so se potete aiutarmi.. ma sono giorni che provo a contattare l’ufficio Asl addetto ai vaccini per prenotare e spostare un vaccino già prenotato, con scarsissimi risultati. La chiamata si disconnettere dopo pochi secondi.. non avendo altri numeri a disposizione non so davvero come risolvere il problema.. ringrazio in anticipo per l’aiuto..”