E’ accusato di reiterate minacce e violenze (con lesioni) a danno di un parroco del posto, nonché di altri reati. Ma ora I carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di carcerazione emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere nei confronti di  Angelo Ametrano, a seguito delle violazioni della misura degli arresti domiciliari cui il 38enne era sottoposto. Ora Ametrano è finito nel carcere di Santa Maria Capua Vetere a disposizione della Autorità Giudiziaria.

Categorie: Cronaca