In questi giorni, numerose sono state le segnalazioni riguardo allo stato di crisi del servizio sanitario dell’Ospedale S. Rocco. Si lamenta una carenza forte di personale che determinerebbe ritardi nel servizio e nelle prestazioni che, con sforzi disumani, i pochi dipendenti riescono comunque egregiamente a garantire. Un personale, quindi, sotto la soglia minima porta a difficoltà nella logistica e nell’organizzazione dei turni, trovandosi in situazioni non piacevoli, per cui, alcuni professionisti, sono presenti solo in alcune ore del giorno. Anche la famosa testata “Il Mattino” si è occupata della vicenda (http://m.ilmattino.it/caserta/articolo-1876230.html ) mettendo in risalto che il cambio di guardia nella direzione sanitaria casertana potrebbe portare finalmente i tanto attesi miglioramenti per la una struttura non “importante” ma “fondamentale” per l’intero comprensorio.

Generazione Aurunca, nei prossimi giorni, tramite il suo rappresentante Alberto Verrengia, porterà la questione all’attenzione degli organi preposti affinché diano risposte serie ai cittadini.

Sulla sanità non si scherza: LA SALUTE E’ UNA COSA SERIA !