Dopo San castrese anche Lauro si trova alle prese con un’invasione di cani randagi su tutto il territorio cittadino. Animali più o meno tranquilli, più o meno aggressivi che vagano costantemente su ogni tratto della ridente frazione. I cittadini sono esasperati e già da mesi hanno avvisato autorità comunali, sanitarie e non solo della intollerabile situazione. Nonostante l’amore per gli amici a quattro zampe purtroppo tale vicissitudine sta determinando un pericolo per l’incolumità dei residenti, pericoli per il transito dei veicoli e problemi di Igiene e soprattutto la rabbia per la totale indifferenza delle istituzioni. Anche i residenti Di Lauro come quelli di San Castrese, si sono rivolti a #generazioneaurunca affinché la loro voce sia ascoltata e ci siano atti più decisi di intervento. Il gruppo consiliare Verrengia e Truglio procederà ad evidenziare agli uffici comunali la problematica e resterà accanto cittadini fino alla risoluzione del problema. GA