E’ davvero arrabbiato il consigliere comunale Avv. Alberto Verrengia di Generazione Aurunca nello spiegarci cosa è accaduto.

Da anni un telo di protezione acquistato, costato migliaia di euro, per il sito di stoccaggio dei rifiuti denominato La Cotoniera sito zona Casamare, è abbandonato a se stesso senza essere posizionato in protezione al pericoloso sito inquinante.
Questa la denuncia dei proprietari dei fondi adiacenti e di tanti cittadini.

Questo perchè non sono mai state acquistate le funi che servono per l’installazione del telo di protezione. Uno dei soliti sperperi all’italiani di cui è protagonista il Comune di Sessa Aurunca da anni.

Il sito la Cotoniera fu una discarica temporanea in attività solo qualche anno e dove sono depositati quintali di rifiuti. Durante le piogge il sito si allaga e diventa un vero e proprio pantano con conseguenti rischi ambientali.

Inoltre, le imprese che hanno lavorato al sito spesso non sono state neanche saldate.

Ora interviene Generazione Aurunca con una interrogazione al Sindaco a risposta scritta per sapere come mai nulla è stato fatto.

Nessuna notizia su interventi delle solite Associazioni Ambientaliste, troppo distratte quando si tratta di amici politici.

Per fortuna c’è Generazione Aurunca ed ora il problema è alla luce del sole.