Non si è fatta attendere l’azione del gruppo consiliare di Generazione Aurunca su sollecito del generatore Giovanni Beneduce per il problema dei disagi e del sovraffolamento dei bus provenienti dalle Toraglie. Ecco il testo della richiesa:

“In qualità di Consiglieri Comunali del gruppo consiliare Generazione Aurunca del Comune di Sessa Aurunca, evidenziamo che, con l’inizio del presente anno scolastico, si sono verificati seri disagi per numerosi alunni residenti nelle frazioni Zelloni, Vigne e Cescheto.

I bus della vostra società, giungenti dalla frazione Santa Maria a Valogno, sono già affollati e gli alunni minorenni delle sopraindicate frazioni non possono accedervi o vengono lasciati presso la frazione San Martino sul ciglio stradale in attesa di altra coincidenza proveniente da San Carlo. La stessa giunge dopo venti minuti con relativo problema in caso di maltempo. E’ palese il disagio per tali utenti, alcuni dei quali a causa della seconda coincidenza non riescono ad arrivare in tempo per la ulteriore coincidenza per l’istituto d’arte di Cascano.

Inoltre, si fa presente che molti bus sono al limite dell’affollamento e, pertanto, numerose famiglie ne lamentano i rischi sanitari.

Per quanto innanzi, si chiede che sia attivato un ulteriore bus (piccolo) che provveda a raccogliere i residenti ed alunni delle frazioni in oggetto.”

Si attende la risposa della società di autotrasporti.