La storia della famiglia La Posta e del pluripremiato Mario Giuseppe, ricorda quei meravigliosi racconti dei primi emigranti italiani del ‘900, diventati protagonisti del Sogno Americano grazie alla propria creatività ed impegno nel mondo del lavoro. Da San Castrese di Sessa Aurunca a Boston per affermarsi tra i più apprezzati chef e pizzaioli del Nord America, questo il destino di Mario Giuseppe.

Mario Giuseppe La Posta classe 1983, è discendente di una apprezzata famiglia della ridente frazione di San Castrese, emigrata nel 1969. I nonni Giuseppe La Posta e Violetta Colino portarono con sè i figli più piccoli Mario e Carmine che crebbero negli Stati Uniti. Mario Senior, vive oggi ad Hartford nel Cunnecticut ed ogni estate torna nella sua amata terra aurunca di origine per trascorrere le serene vacanze dopo una vita trascorsa nelle Poste Americane

Il figlio Mario Giuseppe ha, invece, scelto una diversa strada professionale: la ristorazione artigianale.

Le sue prime esperienze, dopo la laurea, avvengono proprio in terra Aurunca, grazie ad un maestro della pizza di Lauro di Sessa Aurunca, Franco SanPietro, su indicazione dello stimato compaesano Fiorentino Ciccariello. Il pizzaiolo laurese introdusse Mario G. nel mondo della Pizza di qualità, essendo lo stesso SanPietro premiato a livello nazionale per i suoi prodotti.

I primi passi e l’apprendistato Mario Giuseppe li realizzò presso Pietra di Luna in Piedimonte Massicano, per poi, tornare in terra americana e fare il salto di qualità collaborando con un Big della ristorazione mondiale, il noto John Bastianich che captando la passione di Mario Giuseppe lo prescelse come chef e pizzaiolo di riferimento di alcuni suoi famosi locali.

Mario Giuseppe, però,  aveva maturato ormai l’esperienza e la notorietà per fare il salto di qualità che avviene nel Novembre del 2021 con l’inagurazione del Ristorante Pizzeria da La Posta a Newton presso Boston. In pochi mesi, questo locale è diventato il top dell’intero territorio con 47 operai, centinaia di recensioni positive dal settore del Food Journalism ed una clientela di prestigio che lo hanno reso un must della ristorazione.

L’ultimo grande successo: la recente la nomina a migliore pizza al Festival di Boston svoltosi nello scorso Giugno 2023 che si aggiunge anche al piazzamento tra i migliori 10 pizzazioli nel World Pizza Championships in Italia.

Il legame con la propria terra è sempre molto forte commenta Mario, il padre di Mario Giuseppe, stante che egli utilizza prodotti di qualità delle nostre terre dal Vino, alla Mozzarella, alla Salsiccia che viene prodotta nella modalità degli antichi avi sancastresani, al pomodoro ed ai formaggi del territorio aurunco.

La passione di Mario Giuseppe La Posta ha avuto il successo che meritava e di questa affermazione noi concittadini aurunci ci sentiamo realmente orgogliosi.

Alberto Verrengia per Generazione Aurunca