La Memoria è un valore fondamentale della nostra terra.

Domani alle ore 09,00 presso la Chiesa di San Rocco in Sessa Aurunca si svolgerà in forma riservata la Messa in suffragio e ricordo di Marino Di Resta da Ponte di Sessa Aurunca colpito nel 1996 in un conflitto a fuoco con quattro rapinatori che poco prima avevano derubato un rappresentante di preziosi a Francavilla al Mare (in provincia di Chieti).

Alla presenza del nuovo Comandante del Comando di Sessa Aurunca Alessia Di Ruocco e di militari delle Compagnie provinciali e regionali dei Carabinieri, si svolgerà la cerimonia religiosa, così organizzata per l’emergenza Covid. Il ricordo è stato fortemente voluto dall’Associazione Nazionale Carabinieri sezione di Cellole, presieduta dall’instancabile Pietro Lissa, concittadino del Di Resta.

Grande apprezzamento dai vertici regionali e nazionali dell’Arma dei Carabinieri per tale iniziativa.

GA