Sanato, dopo 8 anni, l’abuso edilizio: termina contenzioso tra privato e Comune

Nel 2006 un cittadino destinatario di un’ordinanza di demolizione presentò ricorso contro il Comune di Sessa Aurunca. Col ricorso, impugnava, chiedendone l’annullamento, l’ordinanza di demolizione  emessa dal Capo Settore Assetto del territorio del Comune . L’amministrazione comunale intimata si costituiva nel giudizio instaurato presso il Tribunale Amministrativo. A distanza di Leggi tutto…

Peppe Barra a Cascano: una festa dell’arte

Il piccolo borgo aurunco ha ricevuto una “visita” molto insolita. infatti oggi,il noto musicista e attore Peppe Barra,volontariamente ha voluto visitare il Liceo Artistico di Cascano,per toccare con mano la grande arte,e l’elevato fascino che esercita l’Istituto. il noto musicista,infatti,ha visitato l’intera struttura,accompagnato da professori,alunni ed ex alunni,che hanno fatto Leggi tutto…

Sessa Aurunca risplende grazie all’iniziativa di Sessa.Comm: Le foto

Grande successo ed apprezzamento per la manifestazione in corso per il Centro Storico di Sessa Aurunca, organizzata dall’associazione Sessa.Comm che unisce commercianti ed artigiani della città. Sin dalla prima mattina, Sessa era colorata di iniziative, stand, bancarelle, eventi di ogni tipologia. Generazione Aurunca ha avuto il piacere di visitare tutta Leggi tutto…

Cellole, nascerà il centro di raccolta dei rifiuti: in arrivo 150 mila € dalla Regione

Il progetto per la realizzazione del centro di raccolta dei rifiuti sarà finanziato per € 150.000,00 con fondi Regionali e per la restante parte con i fondi CIPE (Comitato interministeriale per la programmazione economica) per misure di compensazione a favore dei siti che ospitarono centrali nucleari, per le annualità 2011 (pari a 93 mila €) e Leggi tutto…

Bagno di affetto per l’addio a Gennaro Galdiero. Mons. Piazza: “Non disorientatevi!”

Bagno di folla e di affetto  questo pomeriggio presso la Chiesa di Baia Domizia per l’ultimo addio all’imprenditore Gennaro Galdiero, a cui è stata inspiegabilmente tolta la vita da parte, presumibilmente, di un socio della Cooperativa presieduta dalla vittima. Familiari, amici, compagni di scuola, dipendenti, soci della cooperativa e conoscenti Leggi tutto…