Del territorio aurunco giungono anche le belle notizie. Sicuramente quella di ieri sera è stata una serata stupenda contornata da Gioia, solidarietà e costume. Presso il lido Blu box di Mondragone si è svolto il tanto atteso evento “Carnival vintage party” promosso da Alberto Verrengia e Filippo Pellecchia per sostenere le attività dell’associazione Siamo Tutti Uno per la prevenzione delle malattie oncologiche sul territorio aurunco, ma anche per promuovere una festa esclusiva con lo stile e la musica dei meravigliosi anni 70’s. La risposta di Sessa Aurunca, Mondragone Cellole non si è fatta attendere, tante le presenze di qualità in un Parterre d’eccezione tutti vestiti con indumenti dell’epoca con tanta bella musica e divertimento. Nello spiazzale del Lido erano esposte le auto d’epoca del club Maggiolini Partenopei ringraziati dagli organizzatori così come tutti coloro che hanno collaborato e contribuito in particolar modo l’amico Francesco Trasacco e Lisa Tortora. Gli organizzatori hanno ringraziato la società Emmedue di Michele Schiavone, la Palextra di Giovanni Freda, l’esperto musicale Paolo Gatta, il Presidente di Generazione Aurunca Giuseppe Ardone, macronews ed Ecaserta, lo staff motociclisti di Mondragone, gli amici Marcus e Nadin. Bravissimo il Dj Ivan Tipaldi che ha fatto ripercorrere le sensazioni musicali del meraviglioso decennio 70, il tutto immortalato dalla official photographer Ines di Biasio; le fotografie saranno in esclusiva  su generazioneaurunca tra qualche giorno. Sul palco è intervenuto anche il segretario dell’associazione siamo tutti uno Angelo De Crescenzo il quale ha ringraziato tutti i presenti.

Questo è il Territorio che ci crede ancora! GA